metablog

29 marzo 2012
Sì, ci stavo riflettendo da un po', ed effettivamente mi son convinto del fatto che sia proprio così: che lo si voglia ammettere o no, noi blogger (mi sento importantissimo definendomi un blogger) viviamo costantemente il gioco virtuale del "chi piscia più lontano" o se volete, per rendere meglio l'idea, "ce l'ho più lungo". Nulla di volgare, sono una brava persona io, mi riferisco ovviamente al numero di ingressi sulle nostre pagine e alle quantità di commenti che riceviamo.
Quando qualcuno apre un blog è inutile negare che lo faccia per ricevere l'apprezzamento o, comunque sia, un parere da parte di altre persone, che siano conoscenti o totali sconosciuti; altrimenti uno potrebbe tranquillamente prendere un'agenda e andare a scrivere le proprie storie su di quella, o in alternativa aprire la pagina web e renderla totalmente privata (e questo è un argomento che sicuramente avrete già letto da altre parti, quindi prima di chiudere e cestinare questo post come "uno dei tanti", aspettate e leggete).

Anche io non sono da meno, lungi da me l'idea di negare che quando vedo la casellina di Gmail illuminarsi non sia felice, forse perché son curioso di conoscere ciò che pensate Voi che mi leggete dagli albori e anche Voi nuovi lettori.  
Non potete immaginare l'orgoglio su Shinystat poi: entrare e vedere che gli ingressi hanno avuto un aumento così vertiginoso da giugno 2010 ad oggi, è stato motivo di gaudium magnum per me, tanto da entrare sempre più spesso nel celeberrimo sito di statistiche per poter studiare e capire meglio le origini del traffico, la permanenza e la posizione geografica all'interno del mio povero blog. 
Questo post, come già preannunciato, non vuole essere assolutamente un attacco a questo sistema di concezione del blog, anzi, io cerco di coadiuvare questo metodo, perché recriminare qualcosa che, nel nostro piccolo, ci da un po' di orgoglio? Voglio quindi suggerire un metodo adottato dal sottoscritto, indiscusso genio del male, per provare a far arrivare la vostra pagina web a più persone possibili. 
Quando magari vi trovate in un megastore dell'elettronica andate nella zona PC, tablet, smartphone e via dicendo, e controllate se qualche macchina ha casualmente la connessione internet attiva. Bene, l'avete trovata? Ora provate a digitare sul browser del computer prescelto il link del vostro blog.
Io l'ho fatto, non so poi se qualcuno dopo aver letto su quel iPad sia tornato a casa e mi abbia cercato su Google, però mi piace pensare che sia potuto accadere; come mi piace immaginare la scena di un signore che in cerca dell'ultima trovata tecnologica abbia sorriso imbattendosi nelle mie pagine, o ancora l'ira di un commesso per un'indegna trovata pubblicitaria.
Ecco, tutto qui, poi una volta finito di leggere questo post potete commentare o no, io di certo non vi obbligo, solo sappiate che facendolo, con all'interno un buon contenuto, mi renderete un po' più felice.

26 commenti:

Amore_immaginato ha detto...

e sia, voglio farti felice!!! :)

MrJamesFord ha detto...

Io commento eccome.
Così tu rispondi e io commento e si innesca quel circolo vizioso che ci da tanta soddisfazione. ;)

Hombre ha detto...

Pure il buon contenuto? Però sei pretenzioso, eh?
Magari è un po' troppo, non trovi? Ti dovrai accontentare, mi sa.
Non che shinystat o il contatore di blogger tengano conto dei contenuti, né noi, spesso, quando andiamo in giro a spisciacchiare come gatti in calore ci preoccupiamo troppo di cosa scriviamo. Il vortice cammentizio e postizio è tale che in alcuni giorni vai a dormire e non sai se una cosa l'hai letta o l'hai scritta.
Sulla cosa dell'agenda, invece, non sono più d'accordo, bada che lo ero.
Ci sono delle implicanze, delle scudisciate che pur originate da post di altri sferzano la vita tua, quella vera.
E resto sulle cose semplici senza addentrarmi in amicizie o sentimenti. Piglia una ricetta o la cronaca di una visita al museo o la rece di un film o di un libro.
E, dopo un po' lo sai se il film che pesa ti propone come capolavoro e mymovies boccia con 1,2 lo devi andare a vedere oppure no.
Eppoi le agende, detto a te, io ne ho perdute diverse, e nessuno me le aveva backuppate.
Beh almeno son stato lungo, almeno la quantità te l'ho garantita.
saludus

ciku ha detto...

ok, domani vado a mediauòl (cit.) e vedo di inserirti in tutti i computer.


son 8 euri.

Juliet ha detto...

Pesa, ma che cazzo scrivi? :D
(te almeno scrivi T_________T)

S. ha detto...

qualcosa del genere l' avevo scritta anche io, ma non per rivendicare il gusto del commento, che cmq ci sta e sarebbe ipocrita non affermarlo...io mi soffermavo sulla spocchia di alcuni nel non rispondere ai commenti, ignorandoli, ma e' una vecchia storia, determinata anche dalla mia poca esperienza, adesso ho un atteggiamento più soft, meno intransigente e più selettivo...
spero di aver soddisfatto le tue richieste e di aver partecipato al tuo piccolo momento di felicita' :)
grazie del consiglio di lettura

Harley ha detto...

Io mi chiedo, ogni volta che guardo le statistiche del mio blog, chi è che arriva al mio blog da siti che offrono servizi per ''spiare'' la gente dal telefono. Stasera un sito che vende viagra.

Questo mi lascia sconvolta.

Maraptica ha detto...

E sia mai che tu rimanga scontento pesa! :)
St'idea è geniale...

pesa ha detto...

@Amore: Oh ma che gentile :)

@MrFord: Ma a me non piace far parte di quel circolo vizioso. Ti spiego meglio: io commento i post altrui quando, leggendo ciò che scrivete, riesco a provare qualcosa, quando so di essere competente in quell'argomento, quando il tema trattato mi interessa, quando mi viene in mente qualche scemenza. Non commento perché poi spero di avere il commento di ritorno, lo faccio perché, bene o male, voglio dire la mia.

@Hombre: Di lunghezza ci siamo. Comunque, sulla questione agenda posso dirti che io ne ho due (una addirittura rossa della CGIL) e non ci scrivo praticamente mai, se non casi sporadici. Comunque se proprio uno non vuole i commenti della gente scrive su Word se poi vuole fare il backup :)
E a mio avviso, parlando di ricette ecc, non fai altro che avvalorare la mia tesi, ovvero che la maggior parte scrive per gli altri e non per se stessi, altrimenti perché pubblicare qualcosa su internet?

@ciku: Anche io l'ho fatto da mediauòl.

@Juliet: Perché? Cosa ti meraviglia di ciò che ho scritto? Io l'ho sempre pensata così, e te l'ho sempre detto, quando arriva il commento è innegabile che sia felice, così come quando non arriva non me ne frega nulla, ma sono un po' meno contento :) (e comunque scrivi che fa bene! Io sto studiando spagnolo e riesco anche a scrivere!)

@S.: Sai che penso riguardo a chi non risponde? Che sono la forma più chiara del fatto che si scrive per il semplice apprezzamento. Ovvero ricevere il commento, l'ingresso al blog, e finirla lì, senza instaurare una comunicazione con i lettori; ad esempio come è avvenuto tra me e te, non sai quanto sia felice di averti fatto conoscere Sergio Atzeni, e lo stesso vale per te, che ogni giorno magari mi fai conoscere qualcosa di cui io ignoravo l'esistenza. Fondamentalmente dobbiamo vivere i blog, e i commenti in particolare, come uno scambio e un motivo di crescita.

@Harley: Te lo dico io il motivo: perché hai tutte quelle pubblicità che, se mi permetti, sono anche un po' fastidiose :) Comunque un giorno farò un elenco delle varie chiavi di ricerca con cui sono arrivati qui, roba incredibile!

@Maraptica: Eh beh, grazie anche a te che mi fai felice :D
Ma cosa è geniale? Io? Ovvio.

Maraptica ha detto...

Eppure mi sembrava di averci messo il "soggetto"... :-P

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Ti avevo scritto un commento stracarico di contenuto ma al -Pubblica-, Blogger me l'ha messa in quel post con un ruffianissimo "SIAMO SPIACENTI E BLA LA".
Ve beh..sono qui..
Spero di farti un po' felice lo stesso :)

LA CONIGLIA ha detto...

Eh tesoro, come ti capisco... :)

Ale ha detto...

Astutamente infido e infidamente astuto. Ci farò caso quando capiterò in qualche negozio di questi a Cagliari :D
ehm... è troppo tardi per il buon contenuto, prossima volta, eh?
ciao :)

Ettore ha detto...

Io ho perso un follower, ieri, e non so chi sia. Si è solo abbassato il numero. Ho provato a dare una spiegazione a questa fuga. Si sarà sentito offeso per qualcosa che ho detto/scritto/pensato. Non saprei.
Avrei voluto non dormirci per tutta la notte, ma poi ho preso sonno.
Torna, follower.

E' un buon contenuto?

Juliet ha detto...

Posso regalarti un cartello con su scritto "SARCASMO" stile Sheldon Cooper?
Stavo giocando :)

pesa ha detto...

@Maraptica: Ogni tanto mi piace gettarmi addosso della vana gloria.

@Grace: Ah come puoi farmi scontento tu!? Comunque ho capito tutto! Blogger ci sta preparando una burla per il primo aprile con questa storia dell'apgreid! Vedrai che sarà un bel pesce d'aprile, sicuro!

@Coniglia: Eh allora non sono l'unico che la pensa così ;)

@Ale: No no il contenuto c'è, il fatto che vada a controllare nei PC dei negozi di elettronica e motivo di grande orgoglio per me. Ma visto che ci sei, se in qualche PC non ci fosse il mio link, inseriscilo tu :)

@Ettore: È un ottimo contenuto, la moria inspiegata dei followers è seconda solo alla fame nel mondo.

@Juliet: Se mai dovessi ricevere un cartello così potrei piangere di gioia.

Marina ha detto...

Le visite sul mio blog invece scendono vertiginosamente da quando ho tolto la possibilità di trovarmi tramite motore di ricerca, ma boh alla fine io usando spesso nome e cognome di battesimo non sono certa di volere che proprio chiunque legga il mio blog, a volte vorrei averlo mantenuto anonimo in modo da poter svergognatamente scrivere tutte le mie peggiori avventure, ma ahimè ho scelto la politica della non privacy!

Margherita ha detto...

OT: mi piace l'idea che scrivendo queste parole sto innescando un comando che genererà un'email che arriverà alla tua casella di posta che ti farà sorridere (che bevve l'acqua, che spense il fuoco, che bruciò il bastone ecc ecc)

concordo. una parte d'orgoglio è ciò che ci spinge a rendere pubblici i nostri pensieri. altra parte, secondo me, è la ricerca di gente "in gamba" nonostante la distanza geografica. il mio cruccio massimo è la questione anonimato. gente che ti legge e che ti conosce dal vivo: sì o no? ci sto ancora pensando su..

Melinda ha detto...

Che idea folle che hai avuto! Hai tutta la mia stima fratello!
Ho contribuito a renderti un po' più felice con questo mio commentucolo? Me lo fai un sorrisino? Io te lo sto facendo, eh, guarda --> :D

pesa ha detto...

@Marina: Io non ho usato il mio nome di battesimo, però è come se lo fosse. Anche dal vivo io vengo chiamato Pesa, mai, o solo raramente da chi ha poca confidenza, con il mio vero (?) nome. Il fatto di mantenere l'anonimato nei confronti del resto dell'Italia, d'Europa, del mondo? Non lo so, però mi piace.

@Margherita: Sì, tanto felice :)
Comunque, riprendendo il discorso fatto qui su a Marina, ci son tante persone che mi conoscono dal vivo che mi leggono, non tutti i giorni o tutte le volte che posto qualcosa, ma ogni tanto qui ci capitano, magari per far due risate e vedere se tra le mie scemenze ci sono anche loro.
Il punto è che cerco di mettere qui dentro quanto più posso di me stesso, quindi che stia parlando con me in carne ed ossa davanti ad una birra o, come sta avvenendo ora, tramite i commenti puoi star certa che sarò sempre e comunque io. Non vedo quindi perché chi mi conosce nella vita anteblog non debba o possa leggermi. Certo non sto a farmi pubblicità con loro, visto che il blog mi piace usarlo per arrivare a persone diverse da chi già conosco, quindi tengo a celarlo il più possibile, però se me ne parlano mi fa più che piacere :)

@Melinda: Ahahah ma davvero non ci aveva mai pensato nessuno? È una stupidaggine così banale che solamente io ho avuto il cattivo gusto di farla!? :(

p.s. Voi tre, lette di fila fate paura: Marina, Margherita, Melida... 3 M. Inquietanti.

Melinda ha detto...

Niente da fare, tu ce l'hai con me...ti sei mangiato una "n" del mio nome :P Ahahaha!!! Scherzo Pesaaa!!!
E comunque, no, non ci aveva pensato nessuno
iu ar d frst :D

Sileno27 ha detto...

tablet? smartphone? io non frequento posti del genere

pesa ha detto...

@Melinda: Ahahah giuro non lo faccio apposta, deve essere qualcosa nel tuo nome! Suggerisci un nome alternativo, proverò con quello :)

@Sileno: Meno male, almeno tu. È pieno di gente brutta in questi postacci qui, meglio evitarli.

LA CONIGLIA ha detto...

Ci mancherebbe, il blog senza i commenti altrui ha poco senso :)

gegge ha detto...

beh se proprio si vuole far qualcosa nei negozi...a sto punto si va sui pc in vendita e si imposta il proprio blog come pagina iniziale ;) ehehhehehe

pesa ha detto...

@Coniglia: Esattamente! Perché privarci di comunicare con gli altri!? :)

@gegge: Esattamente :) però sai meglio evitare l'homepage, non tutti ci entrano, meglio lasciare la pagina aperta lì, lasciarla al caso e chi vuole andrà a vederla.

Posta un commento

Drink!