memorie di un partigiano (titolo by Pisello®)

4 novembre 2011
(Rubrica in cui Pesa, teneramente accompagnato da un'agenda, attraversa la città e appunta alcuni comportamenti che ai suoi occhi pargono assai strani).

Animali curiosi questi Skaters, tutti uguali nell'abbigliamento, nella parlata, nella gestualità, nella ritualità. Fanno su e giù dalla tavola producendo questo rumore terrificante che con maggior intensità va ad inondare l'antica piazza cittadina del Bastione di St. Remy. 
Corrono, saltano, piroettano, si insultano per presunti e ingenui imbrogli «Non l'hai visto, ma son riuscito a concludere il "trick"», «Non è vero!» e così parte la disputa. 
Passano il loro tempo all'assalto di una bianca e vecchia panchina in marmo, armati solo ed esclusivamente del proprio skate; lo fanno saltare, o almeno ci provano, cercano di volare insieme ad esso, e puntualmente falliscono. Io intanto, stando nel piano superiore della fortificazione sabauda, li guardo e mi accorgo che attorno a me il mondo non si è fermato, va avanti. Nello stesso istante in cui ai miei piedi si consuma quell'indecoroso spettacolo messo su da alcuni ragazzini, si può ammirare il tramonto dietro i monti sulcitani; la nave che abbandona il porto, portandosi dietro di se uno spettacolo di luci riflesse sull'acqua; le campane festanti che annunciano alla parte bassa della città, quella più recente e nuova, l'inizio della messa serale. E vorrei stare lì per ore.
Animale curioso questo Pesa, passa la sera a scrivere su un'agenda. 

11 commenti:

VioletPussy ha detto...

Dovrei farlo anche io....
Sull'agenda mi segno solo gli straordinari fatti al lavoro....

Accendino e bomboletta di lacca spray sugli skate...

Juliet ha detto...

Ho avuto l'anteprima anche di questo, lallero.

Bell'immagine, ci piace.

MrJamesFord ha detto...

Io non ho mai avuto un'agenda.
E' grave?

Sileno27 ha detto...

no, mrjamesford, nemmeno io l'ho mai avuta.

@pesa: ma gli skaters sono arrivati anche li?

LA CONIGLIA ha detto...

ci mancavano solo gli skaters...però immagino bene la scena, fantastica!

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Non ho capito.. vorresti stare per ore alla messa serale? :P
Gli skaters..non li commento nemmeno..l'immagine finale suggestivissima, molto bella.
Seibbravobbravochessei ;)

Hombre ha detto...

avevo un figlio aspirante skater finché non s'è rotto un gomito... ha smesso.
adesso ne ho un altro, pure isso negato, che vuole skateare... che palle!
E non ho nemmeno il bastione per elevare il mio punto d'osservazione.

MrJamesFord ha detto...

Sileno, direi di fondare un clan di senza agenda, a questo punto.
Ovviamente barbari.

pesa ha detto...

@Violet: Ma se lo fanno anche bene non c'è motivo di bruciare gli skate. Però l'agenda io la uso praticamente mai.

@Juliet: Stai diventando troppo VIP, ti rovino il gusto della sorpresa :)

@MrFord: No no, è normalissimo. Neanche io l'ho mai avuta un'agenda. Questa è un residuato del lavoro in Abruzzo, in cui mi era di fondamentale aiuto.

@Sileno: Sì, sono arrivati, però non è ancora arrivata la ruota. Un bel casino.

@Coniglia: Sali verso le 16.00, è l'inferno assoluto. Però io facevo parte di quella generazione di punk che passava le sere al Bastione a bere e farsi del male. Che adolescenza triste.

@Grace: E chi ti dice che non passi le mie serate in chiesa ad ascoltare la messa serale!? Te lo dico io: NON PASSO LE MIE SERATE AD ASCOLTARE LA MESSA SERALE. A meno che non sia la Messa Arcaica del Maestro :)

@Hombre: Rompigli tu il braccio, così almeno sa a cosa va incontro. Non avere il Bastione da cui osservare è un vero peccato però.

@MrFord: Io faccio il capo barbaro. Vi insegno come avere un'agenda e non usarla mai.

Marina ha detto...

Bastione di St. Remy.... Ohccazz mi prende la tristezza.
Scrivere sulle agende di sera è così alternativo-hipster!

pesa ha detto...

@Marina: Cosa è un hipster? Si mangia?

Posta un commento

Drink!