mi ha detto mio cuggino che da bambino una volta è morto

28 settembre 2011
Mio cugino ha passato con me la maggior parte delle sue estati infantili e adolescenziali.
Mio cugino mi ha insegnato come usare una bomboletta.
Mio cugino è stato il mio eroe d'infanzia, nonostante avesse solo due anni in più di me, aveva tanti amici più grandi, un PC e la Nintendo. 
Mio cugino è stato il primo in famiglia ad avere i roller blade, poi a seguire tutti quanti abbiamo preteso che ci venissero regalati. 
Mio cugino ha avuto l'onore di leggermi per primo i primi versi della Comedia. 
Mio cugino sembrava già grande alle elementari. 
Mio cugino permetteva che andassi a pranzo da McDonald con lui e i suoi amici. Le grandi conquisti della preadolescenza. 
Mio cugino diceva di essere forte a calcio e, anche se poi i fatti hanno dimostrato che io lo ero molto più di lui, lo vedevo come Pelè.
Mio cugino mi proteggeva quando venivano a picchiarmi (cit. Elio).
Mio cugino era amico di tutti.
Mio cugino aveva la fidanzatina, sogno proibito di tutti i seienni.
Mio cugino mi permetteva di guardare i film horror, e con lui ho visto il primo porno della mia vita. Esperienze di un ragazzino di undici anni. 
Mio cugino non lo vedo per più di cinque minuti, una volta all'anno se va bene, da che è morta mia nonna. E ogni tanto un po' ne sento la mancanza.


Pesa per il sociale: boicottiamo le liti in famiglia. 

17 commenti:

Sileno27 ha detto...

il mc donald è arrivato fino in sardegna? allucinante.
tu e tuo cugino sarete ragazzi giovani, riuscirete sicuramente a parlare da persone civili, tenetevi fuori dalle liti famigliari e vedetevi lo stesso. no?

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Se non ci fossero i cugini l'impatto col mondo sarebbe traumatico!

C c c c contessa. ha detto...

con i cugini si fanno Le Esperienze. Tutte.

Bacio di Dama ha detto...

Anch'io ho avuto la stessa esperienza, complicità che univa...ora non ci si vede più nonostante ognuno di noi viva a 50 minuti lontano dall'altra, ma i ricordi quelli sono indelebili, nessuna lontananza, neanche la morte li potrà far scordare, solo alzheimer
:)

VioletPussy ha detto...

Mia cugina me l'ha messa nel culo dopo 26 di migliore amicizia e 6 anni di coinquilinanza...
Violet per il sociale: Salviamo le liti in famiglia. Sopratutto durante il pranzo di Natale.

Juliet ha detto...

Owww, m'ha messo una tristezza 'sto post... :(

MrJamesFord ha detto...

Io ho fortunatamente avuto pochi cugini.
E quei pochi li ho tenuti a distanza: due in Brasile, uno praticamente estraneo.

Ford per il sociale: prevenire (le liti in famiglia) è meglio che curare. ;)

pesa ha detto...

@Sileno: Sì certo ci riusciamo, siamo giovani, però le occasioni son sicuramente minori rispetto alla nostra infanzia.

@Grace: Fortuna che con tanti altri cugini ho un rapporto meraviglioso, soprattutto con Pisello®.

@Contessa: Con i cuggini si fanno anche le canzoni di Elio.

@Dama: Assolutamente, i primi "sintomi" di libertà e trasgressione non si dimenticano. Ma neanche le tante risate, le tante litigate e quant'altro. Sarebbe bello rivivere il tutto.

@Violet: Oh Viole' lasciati dire allora che tua cugina è un po' stronza eh.

@Juliet: Pensa che avevi anche una piccola anteprima, l'avessi letto senza sapere nulla saresti ancora buttata sulla tastiera a piangere :)

@MrFord: Anche io ho una cugina in Brasile, però torna presto. Maledizione, sarei tanto voluto andare a trovarla.

Ragno ha detto...

Mio cugino si è sposato prima di me.
Mi dà un po' fastidio ma alla fine mi fa piacere per lui.

Mi sono ubriacato di Averna

Marina ha detto...

Baaaaaaaaaah.... anche io ho una cuggina così. Abbiamo passato l'infanzia insieme e per qualche motivo che ancora non mi è chiaro io la idolatravo, ha anche lei un paio d'anni in più di me. Ancora fino l'anno scorso eravamo molto amiche, poi da un giorno all'altro non ci siamo più rivolte la parola...
Non sono una persona rancorosa. Se non fosse successo sarebbe stato meglio. Ma è andata così..

pesa ha detto...

@Ragno: Ubriacarsi - che sia con l'Averna, il Montenegro, con quello che vuoi insomma - è sempre bello.

@Marina: Ma se noi ci vediamo in strada ci salutiamo e passiamo anche un po' di tempo insieme a cazzeggiare. Solo che ovviamente le occasioni si son ridotte a sporadici e casuali incontri. È questo che mi dispiace.

Emiliano ha detto...

Io ho solo un cugino più piccolo. Che faccio? :-)

pesa ha detto...

@Emiliano: Diventa suo modello di vita, fagli fare le peggio cose, e non mollarlo mai.

LA CONIGLIA ha detto...

lo strano mondo dei cuggini... approvo la tua campagna per il sociale!

Temporala ha detto...

I parentacci... lo so.. tante liti a pranzo a Natale e Capodanno... che palle, io cerco di non pensarci... sennò mi rovino i pensieri... ciao ciao

Temporala ha detto...

scusa... ho detto "che p***e" ma pensavo ci fosse la censura su blogspot... mi dispiace... ciao :)

pesa ha detto...

@Coniglia: Sì effettivamente è una piaga che affligge il mondo intero, mobilitiamoci tutti insieme, su su.

@Temporale: Ma loro non erano parentacci, anzi, solo che poi nella vita succedono incomprensioni e quant'altro e allora ci si divide.
Dì pure tutte le parolacce che vuoi :) è lo spazio più libero del mondo questo qua.

Posta un commento

Drink!