solamente una piccola considerazione (part VI)

20 luglio 2011
Nonostante questo gran caldo lo sport non si ferma. E così in questo tripudio di spettacolari partite di tennis, corse ciclistiche al limite della resistenza, spettacolari tuffi, rombanti gare automobilistiche/motociclistiche, le notizie vere, quelle che la fanno da padrone sui giornali e schermi televisivi catalizzando maggiormente l'attenzione, arrivano principalmente dalla Coppa America e dal calcio mercato. Veniamo quindi sommersi da grandi azioni del calcio più fantasioso e meno difensivo del mondo, annunci di compravendita di giocatori grazie a cifre esorbitanti, presentazioni di acquisti dell'ultimo minuto, e chi più ne ha più ne metta.
Subissati quindi da collegamenti con l'inviato preposto o interviste pre e post partita viene spesso fatto il nome di un giocatore: Diego Milito; accostandogli solitamente l'appellativo del "Principe". Ora, voglio precisare una cosa, una sola: qua di Principe c'è ne solamente uno, e di certo non è Milito. 
E neanche Francescoli. 
Esiste solo Lui, e basta.


Pesa ha da ridire su tutto e tutti anche qui

11 commenti:

VioletPussy ha detto...

Quanto odio il calcio?!
Grande Verdone...

Enzo ha detto...

Spettacolare scenetta e grandissima Sora Lella!

MentePensante ha detto...

guardando questi film penso sempre di essere nata nell'epoca sbagliata: voglio la dolce vita e la commedia italia non i cinepanettoni e checco zalone!

ciku ha detto...

io da grande voglio fare la sora lella

Chiniko ha detto...

i calciatori e tifosi li manderei in miniera

pesa ha detto...

@Violet: Verdone era un grande, ora, come il cinema italiano del resto, è solamente una pallida e squallida imitazione di se stesso.

@Enzo: Film spettacolare in generale, poi con Sora Lella come si fa a non fare un grande film!? Meravigliosa.

@Mente: Checco Zalone... Checco Zalone... c'è gente che lo definisce addirittura cultura per certi versi. Io ancora cerco disperatamente questo senso e non riesco a trovarlo eh.

@ciku: Io Clint Eastwood, pensa un po'.

@Chiniko: Ci son certe miniere qua in Sardegna, nel Sulcis-Iglesiente, che son troppo meravigliose e sarebbero sprecate per i calciatori. Io proporrei per la fucilazione immediata, senza troppi fronzoli.

Sileno27 ha detto...

concordo con chiniko. e anche con la fucilazione.

pesa ha detto...

@Sileno: Son d'accordo con te, che sei d'accordo con Chiniko e anche con me per quanto riguarda la fucilazione, insomma son d'accordo come me stesso. Mi stimo tantissimo.

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Io adoro BREGA! Fortuna è morto in tempo..prima che gli facesso fare cose tipo Nonno Libero ;)

pesa ha detto...

@Grace: Brega è stato un attore immenso, capace di calarsi in qualsiasi parte, dai film western in cui faceva il cattivo per eccellenza alle commedie, quelle vere, in cui sì faceva il cattivo, ma in fondo in fondo "era tanto bono" (cit. Sora Lella).
Se gli avessero mai chiesto di partecipare ad un provino per un Nonno Libero, secondo me, avrebbe preso tutti quanti a cinghiate :)

pesa ha detto...

Ah Grace, dimenticavo, guarda un po' qua :)

Posta un commento

Drink!