dava davvero un tono all'ambiente

1 luglio 2011
L'altro pomeriggio ero seduto al bar, o meglio un "ristorante per famiglie", con un amico. Fuori era una bella giornata, soleggiata ma non afosa. Si stava lì, tranquilli, e il tutto aveva un sapore di casa, familiare, e non tanto perché con questo amico ho passato parecchie ore seduto al bancone di un bar, o meglio "ristorante per famiglie", bensì perché stavamo parlando di un dito del piede con dello smalto sopra, un dito mozzato. Stavo rivivendo una scena del Grande Lebowski, quella in cui Drugo e Walter sono, appunto, in un ristorante per famiglie e discutono su metodi "che è meglio non conoscere" per recuperare un dito mozzato. Eravamo seduti e parlavamo, discutevamo tra di noi e anche con la proprietaria che ci intimava il silenzio, e in quel momento, in quel breve lasso di tempo, mi è sembrato proprio di essere il Drugo. 
Beh ovviamente non avrò avuto la vestaglia, le infradito, il fancazzismo del Drugo-Drughino-Drughetto-Drugantibus, non c'era nessuno seduto con me, non ero neanche in un bar, o meglio "ristorante per famiglie", non stavo parlando di un dito mozzato - a dir la verità non stavo proprio parlando - o litigando con una qualsiasi vecchia che cerca di preservare la tranquillità del proprio locale, però, se devo essere sincero, era bello pensare che tutto ciò potesse accadere. 
E allora son rimasto lì, a finire il mio caffè, a gustare il mio caffè. 

11 commenti:

MrJamesFord ha detto...

Ogni volta che sento nominare il Drugo, mi sento come illuminato.
Perchè, "io non so voi, ma io mi sento meglio a sapere che lui è in giro, per noi peccatori".
Grandissimo.

Ragno ha detto...

Spero fosse corretto, quantomeno....

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Sicuro fosse un caffè e non un White Russian ? ;)

LA CONIGLIA ha detto...

mi hai confusa!

VioletPussy ha detto...

Molla gli acidi di prima mattina...Ti fanno cose strane! Love Drugo.

Marina ha detto...

Oh... ci credo sempre alle cose che scrivi :( forse dovrei smettere di leggere i finali dei post XD

Anonimo ha detto...

quel tappeto dava DAVVERO un tono all'ambiente.

-sileno27-

Bill Lee ha detto...

stai per entrare in una valle di lacrime.
una valle di lacrime.

ma LOL

pesa ha detto...

@MrFord: Potrebbe essere diversamente!? Il Drugo è un istituzione!

@Ragno: Assolutamente sì, fil'è ferru.

@Grace: Cara mia anche nel White Russian c'è il caffè, quindi ho preso due piccioni con una fava :)

@Coniglia: Bene, bene, il progetto sta prendendo forma. Passo uno, confondere i lettori.

@Violet: Promesso, da oggi solo superalcolici appena sveglio.

@Marina: Ahahah ragazza mia, non sai quanto mi riempi d'orgoglio con questo commento. Tu leggi anche i finali e convinciti del fatto che siano finti quelli. Così immaginerai davvero che la mia vita sia super emozionante.

@Anonimo/Sileno: Perché ora ti fai il figo e scrive come anonimo? Comunque potevo stare con qualche macchia di piscio sul tappo e invece... vatti a fidare degli amici.

@Bill Lee: Smooky amico mio, questo non è il Vietnam, è una partita di torneo!

Sileno27 ha detto...

A volte blogger mi permette di entrare col mio account, altre volte mi dice che sono brutto e non mi permette di entrare col mio account. Non è colpa mia.

pesa ha detto...

@Sileno: Che mattacchione questo Signor Blogger.

Posta un commento

Drink!