gino bramieri è molto più indulgente

13 febbraio 2011
Devo proprio dire che in questo fine settimana il gelo che attanagliava Cagliari ci ha lasciato un po' respirare. Infatti belle e soleggiate giornate la facevano da padrone, il vento sembrava finalmente placato e la pioggia solamente un lontanissimo e pallido ricordo. 
Così sono andato in giro per i vari parchi che la città offre, praticamente uno per quartiere. Ed ecco che allora ho fatto una delle cose che più adoro, mi son sdraiato sopra un prato a prendere il sole. Li sulla verde erba di dio niente mi preoccupava, tutto filava liscio come l'olio, il cinguettio degli uccellini conciliava il mio sonno e i pensieri sembravano quasi fermi nel godere di quel tenero tepore invernale che lentamente baciava le mie guance. Finché poi qualcosa si è svegliato dentro di me, e così che allora sdraiato sopra il prato mi domandai dove fossi capitato, a allora mi risposi cosi: sono capitato sopra un prato dove mi son domandato «Dove sono capitato?». Ecco la risposta al mio quesito: sono capitato sopra un prato dove sono scivolato. Aiuto. Mi sono bloccato.

12 commenti:

MrJamesFord ha detto...

Il titolo con tanto di citazione è mitico, Pesa.
Da solo vale almeno una decina di parchi.

LA CONIGLIA ha detto...

la fine del post mi ha fatto pensare a quella canzone per bimbi dell'elefante che si dondolava sul filo di una ragnatela...non mi chiedere perchè!!!
(p.s. andiamo a sputare in un occhio a gasparri????)

Ragno ha detto...

Sono in un circolo vizioso
Sono socio
So ciò

pesa ha detto...

@MrJamesFord: A Cagliari ormai stiamo vomitando parchi. E stiamo anche vomitando nei parchi. (Bei ricordi di gioventù).

@Coniglia: Una volta, completamente distrutto, arrivai con un mio amico a 55 elefanti. Però i nostri dondolavano "sopra il pelo della callonera".
P.S. Io sputo nell'occhio destro tu nel sinistro.

@Ragno: Primo tu non prendi parte neanche a una barzelletta, due e e eee eeee e, tre-no dell'amore portami con te, qua-trovi la gioia, cinqu-inate il fiume, seeeeeei.

Sileno27 ha detto...

Sveglia alice, eri nel peaese delle meraviglie.
Visto nessun coniglio bianco in giro?
Tra i commenti ho visto che c'è una coniglia, dunque chiedo: Coniglia sei bianca?

Enzo ha detto...

Stare sdraiato su un prato ( dove si spera nessun padrone maleducato abbia lasciato il ricordino del cane ) è una sensazione moolto piacevole. Adoro i parchi forse perchè nella terra di nessuno in cui abito, non si vedono. E non a causa della nebbia.

pesa ha detto...

@Sileno27: No Sileno, non ero nel paese delle meraviglie. Ero nel mondo delle barzellette ed assistevo al finale della barzelletta del Fantasma Formaggino, dove l'Italiano vince, mentre l'Inglese e il Francese perdono.

@Enzo: Fortunatamente a Cagliari abbiamo "cani e padroni di cani" (altra fenomenale citazione di Elio) molto educati, e se devo dire la verità son pure bei parchi. Quello a cui forse son più affezionato è probabilmente Monte Claro, anche se a Monte Urpinu ho vissuto parte della mia infanzia.

ciku ha detto...

...ti prego sii accondiscendente e concedimi l'amnistiaaaa.

minchia santa, e adesso chi se la tira più fuori dalla testa???

pesa ha detto...

@ciku: Effettivamente questa è una delle migliori in assoluto degli Elii. Tra l'altro piena zeppa di citazioni musicali incredibili.

LA CONIGLIA ha detto...

il pelo della callonera....???? huahauhuahuahuahuahuahuahuahuahuahua!!!
ok io ho già stampato una foto e mi sto allenando allo sputo di precisione!
Comunque condivido tutto, lo odio per mille motivi...
era bellissima la vignetta di vauro...sicuramente la conosci, ma ti metto il link perchè è fantastica...

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/gasparri-vignetta/esterne131500441302150105_big.jpg

LA CONIGLIA ha detto...

sileno sono bianca e rosa (che è un colore molto fashon), ma giuro che con i vaneggi di pesa non centro niente...al limite è lui che mi ci tira dentro...e finisco per prender a sputi gasparri sul filo della callonera!!!

pesa ha detto...

@Coniglia: Noi sardi siamo sempre avanti :D Soprattutto perché gli altri ora si staranno chiedendo e cosa sarai mai il "pelo della callonera!?".
No la vignetta di Vauro non la conoscevo, però tutto ciò che prendere per il culo Gasparri e ben accetto. Quando dici "sicuramente la conosci" è perché mi reputi un fedele seguace di Santoro??? E poi cosa c'è di male se ti trascino in mezzo alle mie boiate!! Dovresti essermene grata :P

Posta un commento

Drink!