il piatto è servito (non piacerà a tutti, ma è buonissimo)

15 dicembre 2010
«Cameriere, cameriere! Mi scusi, quale è il piatto del giorno?»
«Oggi lo chef, come piatto del giorno, ha previsto: λοπαδοτεμαχοσελαχογαλεοκρανιολειψανοδριμυποτριμματοσιλφιοκαραβομελιτοκατακεχυμενοκιχλεπικοσσυφοφαττοπεριστεραλεκτρυον­οπτοκεφαλλιοκιγκλοπελειολαγῳοσιραιοβαφητραγανοπτερύγων»
«Ne porti 2! E porti i miei saluti allo chef Aristofane»
«Sarà fatto»

6 commenti:

patèd'animo ha detto...

Βάτραχοι?

pesa ha detto...

Purtroppo οι Βάτραχοι erano finite. La prossima volta che andrò in quel ristorante prometto che le ordinerò.

Ragno ha detto...

Che nome di merda!
Aristofane...

Vaniglia ha detto...

Ma le posate ci sono o si mangia con le mani, tutti insieme allegramente da un piatto comune al centro del tavolo?

odin ha detto...

Buono... credo. Il greco mi manca.

pesa ha detto...

@Ragno: Vuoi un nome peggio di quello? Plutarco. Con lui ho un conto in sospeso.

@Vaniglia: No no ognuno ha il suo piatto ovviamente, si mangia con le mani dietro la schiena. Un giorno te lo preparo se vuoi.

@odin: Ottimo. Anche a me manca tantissimo. Ogni tanto faccio il grecista (fallito) con mia sorella. Posso permettermelo con una piccola liceale alle prime armi

Posta un commento

Drink!