talmente anticonformista da unirsi alla massa

27 ottobre 2010

Speranzoso (e soprattutto convinto, visto che ho una bassissima considerazione di me stesso, nonostante spari giudizi e critiche a destra e a manca) del fatto che nessuno me l'avrebbe mai chiesto, ora mi ritrovo fregato. Infatti recentemente, girando sui vari blog, ho trovato questo giochino in cui si fanno 8 domande, si "sfidano" 10 blogger a rispondere e così via. Oggi è stato il mio turno, tutto merito di Temporala, che ringrazio profondamente, perché vuol dire che a qualcuno, forse, interessa ciò che penso.
Dunque, si inizia solitamente dalla prima, però io, che sono l'alternativo e il mattacchione per eccellenza, non lo faccio:

4. Quale è stato il più bel compleanno? E perché?
Ehm, non saprei. Onestamente il compleanno è un giorno come un altro, in cui tutti catalizzano la loro attenzione su di me, mi fanno regali e dicono una strana parola che mi pare sia "auguri". Mah. Però ricordo il più divertente, o meglio, quello in cui son stato molto male. Erano i miei 17 anni, mi pare. Andammo a bere nel "pub" - se così può definirsi - del paese, eravamo io, Marci, Vobi, Mauro e Noemi. Passammo la notte a bere, ci sfondammo malamente, per poi andare a casa di Marci. Varcai la soglia di casa sua praticamente senza pantaloni, agitato e soprattutto divertivo, perché scappavo da povere e ignare persone che subirono l'attentato dello "ScampanellatorePazzoSenzaPantaloni". Alle 2.30 a.m. .

2. Quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
Non posso rispondere a questa domanda, penso non finirei mai più di scrivere. Sarebbe una lista troppo lunga, quindi evito, guardavo veramente tantissimi cartoni da bambino. Ora ne guardo solamente tanti.

7. Quale è stato il vostro primo idolo musicale?
Sicuramente gli 883. Primo concerto della mia vita, avevo 12 anni, e mi sentivo il re del Mondo. Poi fortunatamente con il tempo ho cambiato, ho modificato i miei gusti e son cresciuto. Comunque non devo divagare, la domanda riguardava il primo, non il secondo o il terzo. (E giusto a titolo informativo vi dico Iron Maiden e Battiato).

3. Quali erano i vostri giochi preferiti?
I Lego. Forse per questo ho tentato la carriera da ingegnere, fallendo poi miseramente, pensavo che il mio futuro lavoro consistesse nel creare come creavo con i Lego. Come già detto in questo celebre post, passavo ore e ore a giocare con in sottofondo i Pink Floyd, e forse proprio per questo riuscivo a creare anche cose belle. Però purtroppo si cresce e i sogni vengono infranti.

8. Qual'è stata la cosa più bella chiesta (ed eventualmente ricevuta) a Babbo Natale?
200€. Me ne ha portato solo 150€, vecchio tirchio bastardo.

5. Quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto?
Troppe, tutte molto utopiche ovviamente. Però chi ha fatto queste domande poteva un attimino rileggersele, e che cacchio dai. Se son cose che volevo fare vuol dire che ho perso interesse, o semplicemente ho già fatto. Sarebbe stato più corretto "cose che volete fare".

1. Quando da piccoli vi veniva chiesto cosa volevate fare da grandi, cosa rispondevate?
Strano ma vero non mi è stato mai chiesto. Maestre, professori, parenti, nonni, zii, e chi più ne ha più ne metta non mi ha mai posto questa domanda, quando ero piccolo.
Hanno iniziato a pormela quando son diventato grande, e allora sono andato in confusione. Per ora lascio aperte due piccole possibilità.
E no, questa volta non rivelerò nulla.

6. Quale è stata la vostra prima passione sportiva e non?
Nuoto. Ricordo quando nel bordo della piscina vi erano i corrimano in acciaio, io molto intelligentemente lo morsicai in maniera violentissima. Non riuscii a mangiare per tutto il pomeriggio, i denti mi facevano un male cane. Una lezione che ricorderò per tutta la vita: mai morsicare i corrimano delle piscine.
Poi solamente il calcio, ora solamente il calcetto.

Ecco, dovrei essere arrivato alla fine se non erro. Quindi ora non mi resta che scegliere 10 persone a cui richiedere di rispondere. Bene, come avrete già capito, non seguo mode e quant'altro, per questo motivo chiunque voglia farlo lo faccia. Non "sfido" nessuno, però se lo fate, abbia il buon gusto di avvisarmi, almeno per leggere cosa avete scritto. Grazie per la cortese attenzione.


10 commenti:

c_c_c_c_contessa ha detto...

I miei denti stanno soffrendo.

Vaniglia ha detto...

Per un attimo ho temuto che inviassi questa catena di sant'Antonio anche a me che avrei inevitabilmente morso (con le stesse dolorose conseguenze del corrimano della piscina), poi invece salta fuori che non segui le mode e i quant'altro e allora sappi che "ti stimo fratello"!!!!!!!

pesa ha detto...

@c_c_c_c_contessa: Ho ancora i brividi.

@Vaniglia: Grazie per la stima :D però ora sei vincolata necessariamente a farlo!

Vaniglia ha detto...

Vorrai mica perderla così, d'emblée, la mia stima?!?!?

Ragno ha detto...

No no o me lo chiedi ufficialmente oppure non rispondo.
Ah non te ne frega un cazzo delle mie risposte? Avrai notizie dal mio avvocato Galoppa

pesa ha detto...

@Vaniglia: Mai fosse, si figuri, semplice provocazione. Ora che ho conquistato la stima di qualcuno la tengo ben stretta.

@Ragno: Ho appena finito di leggere "Il processo", quindi sono ferrato in materia... mandi pure tutti gli avvocati che desidera.

Temporala ha detto...

ciao pesa
sono contenta che tu abbia accettato (dalle mie parti si dice a chi tocca n'se 'ngrugna, tipo mal comune mezzo gaudio) :)
a presto
A.

Temporala ha detto...

Ciao pesa, non ho nessun indizio plausibile per indovinare le due strade che lasci aperte... dammi un aiutino :)
A presto

Temporala ha detto...

Ciao pesa, non ho nessun indizio plausibile per indovinare le due strade che lasci aperte... dammi un aiutino :)
A presto

pesa ha detto...

@Temporala: Eh no mi dispiace, altrimenti il mio sogno non si avvererà mai :) prima o poi se arrivo ad una conclusione verrà comunicato in questo blog. Quindi stay tuned :)

Posta un commento

Drink!