penso ad un titolo ma non mi viene in mente nulla

23 ottobre 2010
"A pensar male si fa peccato ma ci si azzecca sempre", questo dice il detto se non vado errando. Bene o male l'ho sempre seguito durante la mia vita, nel senso che ho sempre pensato male. Ma non nel giudicare le persone, quelle vengono classificate secondo alcuni determinati schemi mentali che mi porto dietro da tempo immemorabile, quanto nel giudicarne le azioni. Infatti in base a come identifico una persona, il passo successivo sta' nel catalogare le sue azioni. Se ti reputo un babbeo, necessariamente, tu farai cose da babbeo. Se ti reputo un genio, necessariamente potresti fare cose intelligenti (dico potresti perché altrimenti "penserei" bene e non male). Ed è esattamente quello che è successo un paio di giorni fa a lavoro.
Presentatosi subito come un pianta grane, un fomentatore di guai e chi più ne ha più ne metta, il signor L. è stato identificato come un personaggio degno di nota. Non gli andava bene l'orario delle lezioni, se tutti gli altri allievi dicono A lui deve, sempre e comunque, dire B. Non me ne sono accorto solamente io, ma anche la segretaria (identificata in questo racconto come V.), infatti subito ci lanciammo "malignamente" in commenti del tipo «Ecco il solito pianta grane, con questo qui son sicura che succederanno casini, bla bla bla». Ovviamente tutti gli allievi del corso hanno lasciato un recapito telefonico così da poter essere contattati in casi di spostamento di lezioni e affini. Oggi non ci sarebbe stata lezione e quindi dovevo avvertire tutti di ciò, V. mi passa la lista con i nomi e i rispettivi numeri. Inizio a telefonare. Arrivo al signor L., il numero ha 9 cifre. Cazzo. Provo ugualmente ... .... "Tim, il numero da lei desiderato non è attivo". E ti pareva!

«V. son riuscito ad avvisare tutti tranne "ovviamente" il signor L. e indovina un po' perché?»
«Oddio cosa ha combinato questa volta?»
«Se volevamo la conferma del fatto che è un deficiente, oggi l'abbiamo avuta! Ci ha dato il numero sbagliato!»
«Nooo non è possibile! Uffa, aspetta che provo a controllare se è giusto.»
Va al pc, controlla, e detta nuovamente
«3..3..4... ops, avevo sbagliato io nel dettarlo»
«Hai visto, dai poverino, eravamo già pronti a parlar male di lui»
Telefono nuovamente, e nuovamente risponde la simpaticissima voce registrata "Tim, il numero da lei desiderato non è attivo".
«Eh ma non è possibile! Allora questo è proprio un demente! V. anche il numero che hai riletto era sbagliato!»
«Ma stai scherzando!? Guarda un po' qua nella scheda di iscrizione, ha lasciato per forza un recapito telefonico, non è possibile. Va be' altrimenti se non risponde lo facciamo venire a lezione e poi lo rimandiamo a casa. Peggio per lui che lascia i numeri sbagliati. »
Ricopio il numero.
Telefono.
"Tim, il numero da lei desiderato non è attivo".
CAZZO!
«V. Basta, è proprio un ebete, ma si può essere più scemi di così porca miseria oh. Ascolta io ricontrollo nuovamente, così per scrupolo... »
«Eh dai, poi te l'ho detto, peggio per lui se non riusciamo a metterci in contatto.»
«.... .... ....»
«Cosa c'è?»
«V. ... sai chi sono due deficienti?»
«....»
«Signor L. buongiorno, sono Pesa. Volevo dirle che giovedì non ci sarà lezione la sera. »
«Ok, grazie mille, gentilissimo. Arrivederci.»
«Arrivederci.»

In questa storia c'è una morale. Chi la indovina è bravo. Io continuo a crogiolare nella mia deficienza.

4 commenti:

Fabio ha detto...

«E' più facile spezzare un atomo che un preiudizio» di Einstein ci sta perfettamente (questo proverbio lo ignoravo).
"Un allievo a modo" potrebbe essere un buon titolo, ma anche "Giudizio a prima svista" secondo me non è male...

pesa ha detto...

Mmm "Giudizio a prima svista" per ora è in vantaggio soprattutto per la citazione - non so se involontaria - di un piccolo film comico che ancora è in grado di farmi sorridere, e soprattutto fa pensare.
Poi se ci saranno altre proposte valuterò. Per ora, Fabio, la tua è in testa :D

Fabio Cenciarelli ha detto...

Non era una citazione. Grazie a google e alle parole chiave credo di aver capito a quale film tu ti riferisca...

pesa ha detto...

Le citazioni involontarie sono le migliori

Posta un commento

Drink!