ribellione nella terra dei sogni

12 agosto 2010

Pasqua di otto anni fa:

«Pronto?»
«È la Luisa??»
«No mi dispiace signora ma qui non c'è nessuna Luisa, mi sa che ha sbagliato numero»
«Luisa? Sei te?»
«No signora, gliel'ho detto qua non c'è Luisa. Arrivederci»
«Ah mi scusi. Arrivederci. Ha detto che non c'è la lui.....»

Pasqua di sette anni fa:
«Pronto?»
«È la Luisa??»
«Mah no signora ha chiamato anche l'anno scorso, si ricorda? Qua non c'è nessuna Luisa, mi dispiace è già la seconda volta che glielo dico.»
«Ma che numero ho fatto?»
«Signora non mi faccia queste domande la prego. Mi mette in difficoltà. Arrivederci eh.»
«Arrivederci, scusi eh.»

Pasqua di sei anni fa:
«Pronto?»
«È la luisa??»
«Buongiorno signora e buona Pasqua! Ma non ci siamo mai presentati sà io sono Pesa. Per il terzo anno di fila le dico che qui Luisa non c'è. Si ricontrolli il numero!!!»
«Oh pronto!? Chi è? La la Luisa non c'è!?»
Click...tu...tu...tu...tu...tu...tu

Pasqua di cinque anni fa:
«Pronto?»
«È la ....»
«Allora mettiamo le cose in chiaro: è quattro anni che chiama qua. Se non c'era gli altri anni secondo lei ora ci può essere? La prego non chiami mai più, non è per volerle male, ma proprio già non digerisco la Pasqua di mio, in più se ci si mette anche lei ogni anno a rompere i coglioni rischio di uccidermi! Abbia pietà di me suvvia. Addio.»
«Scusi non ho capito, chi è lei?»

Non ha mai più chiamato. Un pò mi manca poverina, era
anziana. Magari è morta, ma che se more cosi senza nemmeno il tempo de fà pace!?

2 commenti:

Lorenzo ha detto...

Oppure è morta la Luisa...

Allorquando sono ha detto...

Ma non è che me chiudi er post conna frase in romanaccio. A bello gua che qui c'è sta gente che sta a dormi, e recordati che nun se mette l'articolo dietro i nomi propri de persona! C'è sta Luisa?? O nun c'è sta?? Nun ne devi cagarne fori con stronzate "e la luisa??" Qui non semmo polentoni maledugati! Ma vatte a mmorì ammazzato, A VVecchia Coatta de mmerda!

Posta un commento

Drink!