tanto inutile quanto brutto

29 luglio 2010
Beh che non segua le mode penso sia una cosa ormai risaputa, come scrissi tempo addietro qui e qua, però ho un sistema di fissaggio (modellante, ultraresistente Garnier) su determinate cose che ogni volta mi stupisce. Ad esempio ricordo che da bambino, all'epoca della sua uscita, ero fissato con Titanic di James Cameroon. Ma proprio tantissimo, ricordo che disegnavo quel cazzo di transatlantico su ogni quaderno, su ogni foglio, su ogni banco scolastico. Ma non era la storia ad affascinarmi, anche perché alla fine non ha nulla di particolare, bensì la figura della nave. Esattamente, era proprio il Titanic ad attirare la mia attenzione, a far attivare la mia immaginazione, rimanevo ore a fantasticare a immaginare come si potesse morire annegati o schiacciati dal peso di una nave immensa. E allora mi facevo il vaneggio sulla tirrenia ogni volta che passavo davanti al porto di Cagliari. Poi iniziai a scoprire la musica, e quello è stato un tunnel senza via d'uscita. Arrivo ancora oggi ad ascoltare canzoni per 50 volte di seguito, senza mai stancarmi, per giorni e giorni. E un bel giorno pufff sparito tutto. Ora sto ascoltando incessantemente Dr.Drer & CRC Posse. Sarà per questo che sento la vena sarda esplodere ogni tanto all'interno del mio corpo.

E mentre scrivevo ho notato che uso molto la virgola e poi subito dopo la "e" congiunzione, son sicuro anche del fatto che molti mi accuseranno di commettere un grandissimo errore, visto che la funzione coordinativa di virgola ed "e" congiunzione è praticamente la stessa. E qui vi sbagliate! "Leopardi! Gesù leopardi era straordinario, lui usava la e congiunzione dopo la virgola, micidiale, veramente micidiale" (cit. d'autore). Finiamo la breve divagazione, torniamo all'argomento principale.

Dicevo, fissazioni. Questi piccoli accanimenti mentali nei confronti di un determinato evento non avete neanche idea di cosa possano comportare, infatti io mi punto su una cosa e la continuo a spulciare fino alla nausea. Ora è il periodo The Snatch. Lo sto guardando duecento volte al giorno come minimo, lo sto lentamente imparando a memoria, addirittura mi sto affezionando ai personaggi, e soprattutto ho imparato un sacco di cose importanti da questo film: ad esempio che non devo assolutamente fidarmi di chi dice di avere un allevamento di maiali.

Tu hai la stronzaggine nel sangue

1 commenti:

ry. ha detto...

mi ricorda il ciclo che ogni tanto appare nella mia bacheca fb "canzoni ossessione"........ canzoni ascoltate diverse(decine) di volte al giorno per giorni...

Posta un commento

Drink!