cagliari è.....

19 luglio 2010
Tutti i cagliaritani, e non solo, anche e soprattutto i bidduncoli, da un paio d'anni a questa parte, si danno appuntamento ad uno degli avvenimenti più formidabili, e soprattutto gratuiti, che il panorama sardo abbia mai proposto: il mondo Ichnusa. Per chi non lo sapesse (spero siate veramente in pochi, non lo dico per me, lo dico perché vi state perdendo una delle più grandi creazioni del genere umano) l'Ichnusa è LA birra, secondo il mio modestissimo parere. Di sardissima produzione, viene presentata come la birra che esporta il made in Sardinia nel mondo. Onestamente a me, come ormai avrete già capito, frega sega del sardo nazionalismo, dell'indipendentzia sarda (utopia su cui prima o scriverò qualcosa), però a me quella birra piace, io adoro quella birra. Tanto quanto adoro la mia terra. Però ieri e avant'ieri...
... Mondo Ichnusa. Sesta fermata del Poetto. Un sacco di gente, presenti grandi "artisti" del panorama nazionale. l'Unione Sarda stima addirittura 18mila persone per il primo giorno, stamattina non ho avuto modo di leggere il "più grande quotidiano sardo" quindi non saprei quantificare il numero del pubblico partecipante. Io non sparo cifre. Io sparo giudizi! Io sparo giudizi sulle persone che c'erano, sulle bestie che hanno popolato quel posto, quella spiaggia. Insomma il Poetto in questi 3 giorni di musica, spettacoli, cazzi e mazzi vari è diventato un troiaio anche più del solito. Animali, veramente bestie. Forze dell'ordine disseminate un po' ovunque (ho avuto un momento di panico quando ho incrociato lo sguardo con gruppetto composto da 5 finanzieri, 4 carabinieri e 6 poliziotti) che non si preoccupavano minimamente di regolamentare lo scempio. Tu dici "vabè erano 1000000 di persone, come cazzo fai a controllarli tutti" però ne colpisci uno e ne fermi 100 in certi casi. Mah vabè. Altro punto fondamentale è l'inciviltà. L'inciviltà di certe persone mi ha lasciato sbigottito: cassonetto dei rifiuti a 2 metri, cespuglio a 1 metro, secondo voi dove un ragazzo va a buttare la sua bella bottiglia di birra? Ovviamente nel cespuglio! Eh mi sembra il minimo!!
Ma andiamo oltre.
Concerti: vorrei discutere sulle scelte artistiche, che di artistico non avevano assolutamente un cazzo, a parte un Alex Britti che definire formidabile è dir poco; come puoi mettere un mostro sacro della tecnica chitarristica accanto a Marrakesh!? Marrakesh vende, Marrakesh attira bestie, le bestie bevono, l'Ichnusa è contenta. Ma poi le bestie vanno soppresse!!! Non puoi essere cosi becero animale schifoso! Non si può. Avevo voglia di mettere una bomba, avevo la possibilità di far fuori buona parte della (futura e presente) feccia sarda in un solo colpo e invece non ho potuto far nulla. Ad un certo punto è partito pure il "celeberrimo" coro: ho visto un sassarese...... li volevo tagliarmi i coglioni, ve lo giuro. Assolutamente avvilente. Non attendo più il 2012 con così tanta ansia (per chi non lo sapesse, anno del centenario Ichnusa, ergo feste su feste e celebrazioni incredibili). Ora di quell'anno l'unica cosa che mi interessa è la mia laurea. Il 21 dicembre un pò meno.

Il titolo del post è in riferimento ad un canzone di un gruppo di amici. Ora andate qui e comprate il loro cd. È una bomba. Non esistono cazzi.

2 commenti:

Righi ha detto...

Pesa, secondo me sei un genio, e, sempre secondo me, il tuo blog è molto divertente..senza contare che per molti aspetti la penso come te.
Ma DIO E LA MADONNA CAGNACCI, cosa ti costa iniziare la parola dopo il PUNTO con la lettera maiuscola? Ti giuro, volevo morire mentre cercavo di decrifrare la punteggiatura e il senso di certe frasi ahah.
Con affetto, m0r5.

pesa ha detto...

eh il fatto è che scrivere tutto minuscolo "mi fa sentire molto peculiare" (questa espressione mi piace alquanto) e se non sai a cosa mi riferisco, prima guarda questo http://www.youtube.com/watch?v=Zrf93IbGeJ8 e successivamente tutto quanto il film ;)
ti aspetto in bidda al più presto
con altrettanto affetto, pesa.

Posta un commento

Drink!